Sentieri d’inverno

Nebbia leggera e un trasparire di nubia confondere l’orizzonte degli occhi,declivio di tempo e tramontanaa confondere l’orizzonte del vivere,rondini migrantiin filari tesi fra i tettie camini accesia fumare già d’inverno.L’anima serra il nodoe pagine scritte s’apronocome finestre.Mai estate è più lontana,scordati colori, pastelli chiari,tinte gioiose dei giornie profumi attesi di tramonto.Sentiero amaro ora,passo dopo passo,senza…

L’ultima volta delle cose finite

L’aria ancora calda tra le colonnefino all’angolo denso di rossodell’acero giapponese che fa giardino.L’autunno lo accende quando ancoranon sono spenti gli altri coloricomplice una stagione ancora mitee mani capaci con un pensieronato nella terra ed il cuore chissà dove.I fiori sparsi in quei pochi spazi,giusti lì nel loro incastrotra i tanti giorni i tanti passaggii…

La costola della vita

la città che mi abita nelle vene è una fortezza scura io la porto come si porta un dolore una ferita che morde la costola della vita il santuario delle ombre luminose e la pace delle sue dita graffiate è la pace del mio cuore turbinoso che non ha ombra né pace e getta i…