Montuori Vincenzo

Vincenzo  Montuori è nato  nel 1953 a Napoli, dove si è laureato  in lettere moderne con indirizzo filologico e,  successivamente,  in Filosofia del Linguaggio. Dagli anni Ottanta vive a Cremona dove insegna materie letterarie negli istituti superiori.  Dal 1990 fa parte del gruppo de “gli  Stagionali-poeti in Cremona” con i quali tiene letture poetiche. Dal 1991 collabora, con conferenze su autori dal Duecento ai giorni nostri, alle attività dell’Università della Terza Età – sezione di Cremona. Ha collaborato con il Comune e con la Provincia di Cremona in relazione a progetti per la promozione della lettura nelle scuole.  Ha tenuto alcune conferenze su problematiche storiche relative a temi della storia del Risorgimento e del Novecento.
Suoi racconti brevi sono apparsi su quotidiani e settimanali locali.  Ha pubblicato, inoltre, saggi di tipo letterario sulle riviste “Si scrive” e “L’unicorno”.  Montuori ha
pubblicato due volumi di saggi, Fede e poesia, nel 2001 e Il lettore di provincia, nel 2003 e nove volumi di poesie  con i quali ha vinto alcuni premi letterari, tra cui il premio “Violetta di Soragna” per il 2006 e  il premio “La Spezia – Golfo dei poeti” 2002 e 2008. Si ricordano:  L’altra faccia della luna (1991), Mutazioni (1995), Canti e discanti (2002), Passaggi di stato (2005), Amore di lontano (2008), Amore e disamore (2010), Autostrada del Sole (2011), Quattro variazioni alla maniera di Pessoa e Una lunga fedeltà (2013). Inoltre, ha pubblicato diversi testi su riviste con i quali ha vinto alcuni premi letterari tra cui il premio “Città di Corciano” e  il premio “Città di Legnano- G. Tirinnanzi” per il  1996, il premio “Via Francigena” di Fidenza nel 2008,  il XXXIX premio letterario “Casentino” nel 2014 fino al premio nazionale “Alpi Apuane” nel 2015.


Premi

2° classificato
Silloge
2018

1° classificato
Poesia Singola
2016

Opere

Cartoline da Pompei
2018

Calipso
2016

Brani

Più profilo critico


Più profilo critico