/ / Alba ai bordi del cielo

Alba ai bordi del cielo di Raimondi Daniela



Profilo Critico

Non ho più di ombre nello specchio incrinato.
Attimi di vita da creare e uccidere.
Piangere davanti al nuovo giorno
e poi perdere Dio.
Essere,
solo essere
nello sfiorare il pane,
il figlio
la fatica.

Statico momento.
Immobile silenzio.

Colpirò il cielo con la lama di un coltello.
Scatenerò la pioggia,
libererò il vento.
Ma come,
come ritrovarti in tanta lontananza!