Breve disillusione

di

Profilo Critico

Le poesie della giovane Gaia Mignani sono lo specchio della sua anima e delle sue emozioni. Questo suo scrigno interiore dove raccoglie e conserva i sentimenti, i sogni e le contraddizioni, i timori e le speranze, diventa la fonte ispiratrice della sua poetica. “Senza di te, mia poesia, / rimarrei una muta melodia, / un’anima priva di volto …”.


Una poetessa che con toccante sensibilità narra l’alternarsi dello stato d’animo giovanile con una grazia di forma e di stesura letteraria.


Massa, 10 maggio 2015
Presidente del Centro Culturale


Prof.ssa LOREDANA BONASSI

E la disillusione

svanì chiara e fugace

come la prima luna nuova

improvvisa torna

repentina a far luce

dopo poche notti

di tacito smarrimento.

La perduta speme

cadde così su di me,

in un unico istante

di diafana solitudine.

E con la stessa furtività

con cui ignara l’accolsi

la lasciai presto andare

come un’ombra muta

e vuota di valore.