Il giardino perduto

di

Profilo Critico



À la recherche du jardin perdu: tre fratellini, due nonni, un cane e strane storie di uomini e fiori fiabescamente si animano in un racconto a cornice, e a più voci: il narratore esterno, un testo guida, la voce fuori campo di un giardino parlante. E mentre i piccoli protagonisti, come addentrandosi in un labirinto di conoscenza e formazione, provano a dipanare la matassa di un mistero nascosto da fiori speciali, in grado di ascoltare i segreti e custodirli tra i petali, senza tradirli, il lettore trova il suo filo d’Arianna per uscirne e ritrovarsi un po’ bambino, con un giardino stregato, che, quando tutto è svelato, torna il luogo prediletto dove giocare a nascondino.


Membro di giuria


GENNARO DI LEO