Oggi – Il silenzio dei pianeti

di

Profilo Critico

I due componimenti presentati da Angelo Rizzi, Oggi e Il silenzio dei pianeti, oggetto di positiva valutazione, mostrano un buon uso della parola e dello stile e una discreta capacità evocativa. I temi affrontati dall’autore sono la gioia, la rêverie, la musicalità del vissuto, la scrittura, il desiderio e l’intenzione. Combinando tra loro questi nuclei tematici, Rizzi dà prova di una buona capacità di elaborazione concettuale e stilistica meritevole di essere presa in considerazione.

Membro di Giuria
Prof. RICCARDO RONI

OGGI
Oggi la mia gioia
è uno strumento a corde
un arpeggio dal tocco leggero
un calamo che posa sul foglio
una traccia sinuosa, sensuale
segreta, eppur visibile.
Oggi scelgo la lingua materna
per adagiare parole
l’una accanto all’altra
come rose innamorate.
Oggi mi sono svegliato
sazio di quel che ho
del caffè che mi attende
dell’eco del flauto
e ringrazio.

IL SILENZIO DEI PIANETI

In questa notte insonne e quieta
scrivo cercando rime
con il silenzio dei pianeti
e l’invisibile
la mia penna è un vagabondo
nell’oscurità senza eco.
Questo silenzio è canto
di zenzero e rosmarino
silenzio che affina i desideri
tra l’attenzione, l’intenzione
la serenità di questi versi.