Canfora Alberto

Alberto Canfora, romano, esprime  nella poesia, nella narrativa, nell’acquerello, nei bassorilievi e nella musica i sentimenti per la sua città e sul mondo che la circonda, visti dalla parte del più debole.
Alla data odierna, nei concorsi di poesia, ha ottenuto, tra singole poesie in lingua e in vernacolo, numerosi premi letterari (circa 100 tra cui 18 primi posti) nelle diverse città italiane. Numerose pubblicazioni (antologie, i periodici RUGANTINO e VOCE ROMANA) hanno riportato sue poesie attualmente note nel mondo dei poeti in vernacolo. Fa parte dell’Associazione Nazionale Poeti e Scrittori Dialettali (ANPOSDI), della IPLAC (Insieme Per la Cultura), dell’Acc. G.G. Belli, dell’Acc. Romanesca. Nella narrativa, sono presenti numerose testimonianze di vita, dagli anni ’30 ad oggi, ha ottenuto, per racconti brevi e lunghi, numerosi premi (33 tra cui 6 primi posti). In molti scritti sono spesso integrate testimonianze degli anni di guerra conclusasi, per i romani, nel 1944.
Nel volume “terza età a tempo pieno” numerose pagine, con titolo “il mio ‘68” descrivono il ruolo avuto negli anni ’60 – ’80 per la diffusione nazionale della politica del tempo libero alternativa a quella desiderata dalla classe “padronale”.
Nelle Arti Figurative, ha ottenuto n° 19 premi (tra cui 7 primi posti) in concorsi d’arte per acquerelli e bassorilievi e partecipato, per invito, a Rassegne internazionali in Italia e all’estero. Fa parte dell’ ANADI (Ass. Naz. Acquerellisti d’Italia) di cui è associato e del gruppo “Artisti internazionali dell’acquerello di FB. Nel febbraio 2014 ha tenuto, in Roma, due mostre con acquerelli e rilievi presso il “Centro delle Arti” Polmone Pulsante e presso le Terme di Fiuggi nel periodo 30 maggio-2 giugno. Per l’acquerello si è specializzato con il Maestro Wladimir Kasiev.
Nel settore musicale, accompagnandosi con la chitarra, ha interpretato oltre 30 tra recital e intrattenimenti a tema con percorsi composti da sue poesie, canzoni romane classiche, canzoni folk e canzoni nate da sue poesie alle quali aggiunge melodia e partitura. Tra gli anni 2010 e 2013, con sue canzoni, iscritte alla SIAE ha ottenuto 1°-2°-3° premi in 5 concorsi. Allievo del Prof Giovanni Guaccero ha seguito un corso triennale per composizione canzoni presso la Scuola popolare di Musica di Testaccio.
Nelle attività pluriartistiche, confrontandosi con artisti stranieri in un impegno plurigiornaliero, ha partecipato ad alcuni Pentathlon Internazionale della Cultura, in Ostia Antica, aggiudicandosi, nel 2010,  il 1° Premio della manifestazione e la medaglia d’oro, grazie ai migliori piazzamenti ottenuti nelle arti: narrativa, recitazione, pittura, canto e musica. Ha fatto parte, per alcuni anni,  del coro FOGLI VOLANTI della Scuola Popolare di Musica di Testaccio diretto da Giovanna Marini partecipando a concerti in diverse città d’Italia.
Pubblicazioni Nel 1997, unicamente per ricordare la vita trascorsa, ha raccolto in FLASH DI VITA gli anni della sua infanzia vissuta da “Figlio della Lupa” e da nuovo iscritto alla scuola media. Nel 2008  ha presentato poesie in vernacolo con il libro “Quer che me dice er core, quanno … ; nel 2009, oltre al libro “Succede puro questo” ha realizzato il CD-compilation “Messaggi da un romano”, con 14 delle sue canzoni; nel 2010, “Pronto soccorso” con poesie sulla lunga degenza da infermo; nel 2012 l’opera antologica “Terza età a tempo pieno” (Edizioni “Progetto Cultura”) con testimonianze storiche, poesie, narrativa, pittura e con un DVD, allegato, di un suo recital per dimostrare ai pensionati come sia possibile reinventarsi e mantenersi giovani con l’estro artistico.
Tale opera, il 25/7/2015 ha ottenuto, per la saggistica, il 1° Premio nel concorso “La Pulce Letteraria” di Villa D’Agri (PZ).  L’attività nei diversi settori dell’arte è visibile nel sito   www.albertocanfora.it
Premi alla carriera, 2011: Gran gala della Cultura in Pertosa (Salerno); 2012:Premio delle Arti “E’ Tempo di Cultura” al poeta, pittore, cantautore; “Accademia Belli” Socio onorario come poeta, pittore, musicista, compositore e cantante romano; 2013: “IPLAC” in Abano Terme, alla Carriera di  “Artista a 360°”


Premi

3° classificato
Silloge
2016

Opere

Noi e gli altri
2016

Brani

Profilo critico e versione italiana