/ / Fossa Clodia

Fossa Clodia di Cremona Renzo



Profilo Critico


“FOSSA CLODIA”


Una raccolta di “quaranta brevi storie di terra e di acqua “ governate dalla marea e dal flusso delle acque nelle due direzioni da lei generate; la biografia di una “forcola” dotata della parola e di sentimenti che la rendono squisitamente umana; luoghi, ricordi e situazioni che rivelano tutto l’amore e l’attaccamento dell’autore per Chioggia che è la vera protagonista dell’opera.
Tutto ciò scritto in un’elegante “prose poetica” che è testimonianza ed
espressione di tutti i valori migliori racchiusi nelle pagine di un ottimo romanzo o di una poesia degna del suo nome.
L’autore inizia il suo lavoro in modo classicheggiante rivolgendo la sua invocazione ad una musa e pregandola di narrargli, raccontargli e dirgli tutto ciò che sarà poi il contenuto più genuino e sentito delle pagine a seguire espresse in uno stile e con un lessico capaci di affascinare il lettore.
L’inserimento di pagine in vernacolo rende l’opera ancora più sincera ricca e realistica.


Membro di giuria



Prof. ANTONIO CRUDELI