L’ultimo borgo

di

Profilo Critico

Una storia come tante che ha per sfondo la seconda guerra mondiale e per protagonista una donna nel difficile percorso verso il suo paese, nella neve, in una situazione disperata di fame e stanchezza ma con un compito preciso: raggiungere il Covo Matto dove incontrare il capo dei partigiani e consegnarli documenti importanti. Ma presto questo luogo comune si trasforma in una storia speciale, essenziale e commovente per l’incontro con una ragazza ebrea fuggiasca e in condizioni disperate che rende il cammino della partigiana molto più difficile e genera un conflitto spirituale tra necessità pratica e coscienza. Al termine, per una c’è la vita illuminata da forti ideali, per l’altra una morte non rifiutata in un ambiente solidale e con una dignità ritrovata.
Prof. Antonio Crudeli