/ / Un sussulto sulle dita

Un sussulto sulle dita di Ceccarossi Giannicola



Profilo Critico

Un sussulto sulle dita

Un affanno incatenato

Poi i petali si sono chiusi

Ma c’era un sogno

che vagava nell’aria

e mi parlava

Quanti ne hai ancora di quei sogni?

Quanto i miei anni

E mi sono addormentato