Colli Stefano

Stefano Colli nasce a Grosseto l’11-10-1970. Si laurea in filosofia all’Università di Siena il 24-2-1998 con 110/110 e lode con una tesi sulla fase mediana della Dottrina della Scienza di Fichte. Relatore il prof. Giovanbattista Vaccaro. E’ docente di ruolo di filosofia e storia al liceo scientifico di Grosseto. Scrive poesie dal 2005 e al momento, oltre ad alcune liriche inserite in varie antologie di altrettanti concorsi di poesia, ha conseguito i seguenti risultati:
premio speciale della Giuria (4° posto ex aequo) al premio Penna d’autore 2006 di Torino (sez. silloge inedita); premio riservato ai poeti della provincia di Grosseto per il Dino Bavona 2007 di Montepescali; quinto posto per la silloge inviata al premio Insieme nel  mondo 2009 a Sestri Ponente; nono posto al premio Olympia Montegrotto terme 2009; terzo posto al premio “G. Pascoli” 2011, sez. silloge inedita; sesto posto al premio Città di Melegnano 2011; settimo posto al premio Città di Monza 2012; 2° posto al premio di poesia Il Litorale 2013, sez. silloge inedita. Sue poesie figurano nel volume Le strade della poesia, antologia di poeti contemporanei edita da Book edizioni, nonché nel sito www.aphorism.it.. Stefano Colli ha pubblicato un romanzo, intitolato L’estate di Emma, uscito ai primi di Marzo 2013 con la casa editrice Europa Edizioni. Alcune liriche sono in attesa di pubblicazione sulla rivista Poesia, nella sezione Cantiere di poesia, curata da Maria Grazia Calandrone. La silloge presentata per il premio Montano 2013 è inedita e pertanto la sua pubblicazione coinciderebbe con un’opera prima. La cosa certa è che,
indipendentemente da premi e pubblicazioni, la scrittura sarà una passione che
accompagnerà il sottoscritto per tutta la vita.


Premi

2° classificato
Silloge
2013

Opere

Altrimenti sarà notte
2017

Tra gli spazi bianchi
2013

Brani

Più profilo critico


Più profilo critico