Nardin Donatella

Donatella Nardin è nata e risiede a Cavallino Treporti-Venezia. Dopo gli studi classici ha lavorato nel
settore turistico con incarichi anche dirigenziali. Appassionata da sempre di lettura e scrittura, soprattutto
poetica, solo negli ultimi anni ha deciso di dare visibilità ai suoi scritti partecipando a vari Concorsi
Letterari con risultati soddisfacenti. Le sono stati infatti attribuiti numerosi premi e riconoscimenti – un
centinaio – quali menzioni d’onore, segnalazioni di merito, premi speciali delle giurie e classificazioni ai
primi tre posti o da finalista nelle varie graduatorie concorsuali. Nel 2014, quale premio editoriale di un
Concorso, ha pubblicato per le Edizioni Il Fiorino la silloge “ In attesa di cielo “ ( Premio Giovanni
Gronchi, Premio Cinqueterre Golfo dei Poeti, Premio Rivalta Roberto Magni, Premio Leandro Polverini
). Nel 2015, sempre per le Edizioni Il Fiorino, è stata data alle stampe la sua raccolta di liriche haiku “ Le
ragioni dell’oro” ( Premio Giovanni Gronchi, Premio speciale della Giuria al Premo Letterario Città di
Arona ). Molte sue poesie e alcuni racconti sono stati inseriti in antologie di Concorsi Letterari, in alcuni
siti on line dedicati, in riviste letterarie come Poesia ( Crocetti Ed. ) e in raccolte collettanee di Case
Editrici come LietoColle, La Vita Felice, Fusibilia, Terre d’ulivi, Empiria e Fara Editore. Nel 2017,
essendosi classificata tra i vincitori del Concorso “ Pubblica con noi ”, è stato dato alle stampe per Fara
Editore il suo terzo libro di poesie “ Terre d’acqua “ ( Secondo classificato al Premio Città di Arona 2018,
Menzione di merito al Premio Città di Copenaghen, Finalista al Concorso Letterario Poeta per caso e al
Premio Michelangelo Buonarroti ). Alcune sue poesie infine sono state tradotte in inglese mentre alcuni
suoi haiku, tradotti in giapponese, sono apparsi sia sulla rivista letteraria Aoi che su quella della Kokusai
Haiku Kyokai.


Premi

1° classificata
Libro edito di Poesia
2019

Opere

Terre d’acqua
2019

Brani

Più profilo critico